DL Rilancio, emendamenti approvati dalla Commissione Bilancio, sparisce lo slittamento del termine di presentazione del rendiconto condominiale

Tra gli emendamenti approvati non c’è quello sullo slittamento dei termini di presentazione del rendiconto. Tutti concentrati sul bonus del 110%, tutti preoccupati che questa misura possa essere meno conveniente…
Fonte: Condominio
Articolo Completo: DL Rilancio, emendamenti approvati dalla Commissione Bilancio, sparisce lo slittamento del termine di presentazione del rendiconto condominiale

Successione nell'alloggio ceduto in godimento dalla cooperativa: si applica la legge n. 392/78

Quando si può succedere nella titolarità del rapporto di locazione gestito da cooperativa?. Ci si interroga quale sia la sorte dell’alloggio avuto in godimento dalla cooperativa a canone agevolato, una volta…
Fonte: Condominio
Articolo Completo: Successione nell'alloggio ceduto in godimento dalla cooperativa: si applica la legge n. 392/78

La demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico dà diritto ai bonus casa?

03/07/2020 – La demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico può accedere ai bonus casa solo se l’aumento è dovuto ad innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica; negli altri casi di aumento volumetrico, anche realizzati ai sensi del Piano Casa, non è possibile fruirne.
 
Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 195/2020 fornita ad un’impresa di costruzione che ha realizzato lavori di demolizione e ricostruzione con aumento di volumetria per adeguamento sismico usufruendo del ‘Piano Casa’ e ha chiesto all’Agenzia se l'immobile risultante dall’intervento potesse beneficiare del ‘sismabonus acquisto’. 

 

Demolizione con aumento volumetrico: quando valgono i bonus
L’Agenzia nella sua risposta ha ampliato il discorso e ha specificato che, ai fini delle agevolazioni per la casa, è necessario che dal titolo amministrativo..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: EdilPortale
Articolo Completo: La demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico dà diritto ai bonus casa?

Agevolazioni prima casa, più tempo per vendere senza perdere il bonus

03/07/2020 – A causa delle difficoltà che l’emergenza sanitaria ha procurato nella conclusione delle compravendite immobiliari, chi ha acquistato una casa con le agevolazioni ‘prima casa’ avrà più tempo per completare gli adempimenti e non perdere il beneficio.
 
A ricordarlo l’Agenzia delle Entrate tramite la posta di FiscoOggi in cui risponde ad una contribuente che ha acquistato una nuova abitazione con le agevolazioni fiscali prima casa ma non è ancora riuscita a vendere la precedente.
 
Agevolazioni prima casa: più tempo per gli adempimenti
L’Agenzia ha ricordato che l’art. 24 del DL 23/2020 ha disposto la sospensione dei termini previsti dalla normativa sulle agevolazioni “prima casa”, per evitare la decadenza dalle stesse a causa del coronavirus.
 
In particolare, il decreto ha sospeso per tutto il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2020 i termini..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: EdilPortale
Articolo Completo: Agevolazioni prima casa, più tempo per vendere senza perdere il bonus

Sicurezza sul lavoro: da UNI e CNI le linee guida per gestirla al meglio

03/07/2020 – La figura del Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione sul lavoro è diventata ancora più cruciale nel periodo di gestione dell’emergenza sanitaria, e lo sarà ancora di più nei prossimi mesi, in cui è fondamentale non abbassare la guardia nelle misure di contenimento del virus.
 
Per fornire elementi utili a tutti i soggetti coinvolti nella gestione della salute e sicurezza per espletare al meglio la loro funzione, UNI Ente Italiano di Normazione e Consiglio Nazionale degli Ingegneri hanno pubblicato la prassi di riferimento UNI/PdR 87:2020 “Servizio prevenzione e protezione – Attività tipiche del servizio di prevenzione e protezione così come previsto dall’art. 33 del D.Lgs. 81/2008”.
 
Sicurezza sul lavoro: da UNI e CNI le linee guida 
La prassi di riferimento costituisce un importante punto di riferimento per il datore di lavoro e per tutti i soggetti coinvolti nella..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: EdilPortale
Articolo Completo: Sicurezza sul lavoro: da UNI e CNI le linee guida per gestirla al meglio

L'Umbria 'premia' l'efficientamento energetico degli edifici pubblici

03/07/2020 – L’Umbria ha destinato oltre 10 milioni di euro, per il triennio 2021 -2023, per realizzare interventi di efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico.
 
La Giunta regionale, infatti, nell’ottica di una transizione verso la “low carbon economy”, ha approvato i criteri per la selezione, mediante bando pubblico, di interventi di efficienza energetica che consentiranno di ridurre i consumi energetici, i relativi costi che gravano sui bilanci degli Enti proprietari e di contenere le emissioni a beneficio della qualità dell’ambiente.
 
Efficienza energetica: il bando dell’Umbria
Gli interventi potranno essere realizzati su edifici quali scuole, uffici, strutture sportive, ricreative, culturali, sociali oltre che residenziali pubbliche.
 
Il bando finanzierà, nella misura del 100% dei costi ammissibili, interventi distinti in due categorie:
– interventi di piccole dimensioni, il cui..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: EdilPortale
Articolo Completo: L'Umbria 'premia' l'efficientamento energetico degli edifici pubblici

L'intonaco, la cover della muratura

03/07/2020 – La posa dell’intonaco, sui muri di nuova realizzazione, segna il passaggio dalla fase a rustico a quella di finitura. La percezione del cantiere cambia completamente. Infatti, difficilmente si realizza la dimensione effettiva degli spazi con i muri a rustico incisi di tracce e sporchi di residui di malta, colla, boiacca o altre macchie di cantiere, tutto appare più piccolo e cupo. L’intonaco “coprendo” la scabrosità tipica delle lavorazioni a rustico, ridà una percezione verosimile degli spazi.  

L’intonaco altro non è che una malta composta da inerte e legante. A seconda del legante utilizzato si avrà: intonaco a base di gesso, intonaco a base di calce (idrata o idraulica) e intonaco a base cementizia.

Come per il massetto anche gli intonaci possono essere della tipologia tradizionale, ossia impastati in cantiere, o premiscelati, ossia un’unica miscela già pronta.

Ma qual è..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: EdilPortale
Articolo Completo: L'intonaco, la cover della muratura